Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Biblioteca dell'Infanzia - Agenzia per la Promozione Culturale

"...che l'uomo è costituito di sogno e di realtà, d'immaginazione e di azione, e l'una deve rafforzare l'altra e non sostituirsi all'altra, come suole negli spiriti, o grossolani, che non sognano mai, o fiacchi, che sognano sempre..."
Benedetto Croce, Il discorso di Pescasseroli
Logo Biblioteca dell'infanziaNata nel lontano 1990 per volontà di Antonello Sipari, istruttore socio-culturale della Regione Abruzzo, all'interno dell'allora Centro di Servizi Culturali ora Agenzia per la Promozione Culturale, la Biblioteca dell'Infanzia dedicata ai bambini deceduti nel terremoto del 6 aprile 2009, è ubicata, attualmente, presso i locali di Via Salaria Antica Est, 27 a L'Aquila.
E' dotata di un patrimonio librario costituito da circa 2.000 volumi catalogati per autori ed illustratori e comprende: letteratura per ragazzi compresa tra 3 e 10 anni; cartonati illustrati, pop up, leggende e fiabe di vari continenti.
Un settore, di particolare importanza, è dedicato agli illustratori per ragazzi.
La Biblioteca dell'Infanzia ha assunto, nel corso delle programmazione di questi anni, la dimensione di biblioteca-laboratorio, nella quale orari di apertura, nuove accessioni, attività di laboratorio vengono definiti d'accordo con le scuole con le quali si opera.
E poi i tanti e tanti alunni delle scuole d'infanzia ed elementare per i quali la Biblioteca dell'Infanzia è stata, soprattutto, un'immensa carta geografica dove l'infanzia ha mosso le sue pedine; dove la lettura si è fatta narratrice assidua, hanno costellato della loro presenza l'universo geografico della Biblioteca.
Argomento di una tesi di laurea nel 2002 da parte di una studentessa dell'Università di Udine, Facoltà di Letteratura per l'Infanzia, la Biblioteca dell'Infanzia è assurta agli onori di una considerazione nazionale laddove il confronto era posto con la Biblioteca di Casa Piani di Imola e le altre prestigiose biblioteche dell'Italia culturale.
La Biblioteca ha sempre documentato le proprie attività, i progetti, gli eventi prodotti attraverso la sua produzione editoriale apparsa sotto i tipi della collana "Percorsi dell'Immaginario".
E così, vale la pena ricordare: "La narrazione ed i segni della comunicazione", "Il colore delle vocali", "I colori ritrovati", "Infanzia Io!...infanzia Tu...", "Eravamo bambine...", "Fantastiche emozioni", "La nuvola Olga", "Tutticolori", "Il diario di nonna Marietta", "Non c'era una volta", etc.
Non ultimi per importanza, hanno caratterizzato l'incedere progettuale della Biblioteca, i percorsi di lettura: "Raccontami una storia", "Il mondo in Biblioteca" e "Andiamo al cinema... in biblioteca" con la collaborazione di comunità interculturali extraeuropee e lettrici.
Peraltro, la collaborazione, continua e proficua della Biblioteca è con:
  • LA NUVOLA OLGA, laboratorio stabile d'illustrazione per ragazzi che si rende protagonista delle progettualità in materia di illustrazione per ragazzi coordinando la parte relativa alla materia in questione;
  • IL LABORATORIO DEI NONNI, laboratorio permanente condotto dai nonni di Pizzoli in collaborazione con l'Istituto Comprensivo "Don Lorenzo Milani" di Scuola Materna Elementare e Media di Pizzoli (AQ);
  • ORCHESTRA SINFONICA "Marco dall'Aquila", ensemble di musica, che, in collaborazione con la Biblioteca dell'Infanzia e nell'ambito del programma annuale di lavoro realizza stages ed incontri sulla musica per gli alunni delle Scuole d'infanzia ed Elementari del Distretto Scolastico n°1 dell'Aquila.
La Biblioteca dell'Infanzia ha curato l'allestimento di stand della Regione Abruzzo ed è stata presente ai Saloni del Libro di Bologna, Torino, Trieste, Cormons, Calascio, Pescasseroli, Sulmona.
Nei 20 anni di presenza sul territorio, la Biblioteca dell'Infanzia ha ideato, prodotto e realizzato progetti culturali in due distinti e ben definiti periodi, ritagliandosi precisi settori d'intervento, secondo alcuni canoni temporali e progettuali:
  • un primo, negli anni 1989 - 1993, nei quali ha svolto una tipica attività di biblioteca, (accessioni periodiche di volumi, rapporti diretti con case editrici per ragazzi, prestito di libri,regolari orari di apertura al pubblico etc.); la gestione della biblioteca è stata svolta da due operatori di biblioteca;
  • un secondo, negli anni 1994 - 2005, caratterizzato da una nuova dimensione operativa e progettuale che meglio ha rispecchiato la fisionomia di "biblioteca - laboratorio", luogo che si è reso protagonista di una puntuale e continua progettualità sul territorio attraverso laboratori, promozione del libro e della lettura, seminari, corsi professionali per insegnanti, mattinate in biblioteca. Risale, a questo periodo, la nascita di una variegata ragnatela di collaborazioni con operatori del settore, che hanno caratterizzato l'iter progettuale della Biblioteca dell'Infanzia nel prosieguo degli anni.

Per informazioni e contatti:

REGIONE ABRUZZO, Agenzia per la Promozione Culturale
Via Salaria Antica Est, 27 - 67100 L'Aquila

Antonello Sipari

Tel: 0862.364203 - Fax: 0862.364232

Avvisi

CortOvidio - Concorso per studenti in occasione del bimillenario della morte di Ovidio.

L'associazione culturale Sulmonacinema organizza nell'ambito del 35° Sulmona International Film Festival 2017 il Premio ...

VIII edizione del Concorso di Poesia in dialetto ''Vie della Memoria Vittorio Monaco''

''In generale, siamo portati ad associare la memoria alla nostalgia. Il verbo ricordare suona come sinonimo di rimpiange...

Nuovo bando di concorso per il Sulmona International Film Festival 2017 (SIFF)

L'edizione numero 35 del Sulmona International Film Festival (SIFF) si terrà dall'8 al 12 novembre 2017 a Sulmona, pre...

Valid CSS!

Valid XHTML 1.0!