Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Pubblicazioni

Pace, Diritti Umani e Cooperazione Internazionale - Quaderno 2008

Copertina del Quaderno 2008La pubblicazione del 2° quaderno è una delle le tante iniziative che Il Comitato ha realizzato con l'augurio che aiuti a porre degli interrogativi e dubbi sul nostro stile di vita.
E' infatti necessario proporre una cultura dei diritti umani che si rivolga non solo verso il terzo mondo: dobbiamo agire soprattutto qui, pensando a un consumo critico, pensando alle cose che contano veramente nella vita, pensando ad avere rapporti e relazioni tra di noi ispirate non all'egoismo, al carrierismo, ma ispirate a sentimenti più umani.
Ci auguriamo che, anche uno solo delle migliaia di persone che abbiamo coinvolto nelle nostre iniziative si ponga il problema di quello che può fare, perché ogni viaggio inizia dal primo passo.
E' la cultura della solidarietà realizzata con fatti concreti e testimonianze di vita è questo quaderno né è appunto una testimonianza.
On. Gianni Melilla - Consigliere Regionale - Presidente del Comitato per la pace e i diritti umani

Scarica il Quaderno 2008

Pace, Diritti Umani e Cooperazione Internazionale - Quaderno 2007

Copertina del Quaderno 2007Quando abbiamo voluto, come Regione Abruzzo, una legge per la "promozione e diffusione di una cultura dell'educazione alla pace e ai diritti umani" lo abbiamo fatto con la consapevolezza che per contrastare la guerra sia necessario intervenire sul rischio dell'assuefazione all'orrore e del torpore delle coscienze.
Abbiamo scelto di utilizzare strumenti eterogenei, per raggiungere strati il più possibile ampi e diversi della popolazione. Il quaderno "Pace, Diritti Umani e Cooperazione Internazionale" è uno dei tanti .
E' necessario però essere coscienti del fatto che simili iniziative sono solo un tassello del grande mosaico da costruire insieme, nella normalità del nostro quotidiano di uomini e donne, dell'impegno comune per l'affermazione di una cultura del dialogo, della tolleranza, del rispetto delle differenze.
Elisabetta Mura - Assessore Regionale alle Politiche Sociali e per la Pace - Membro del Comitato per la pace e i diritti umani

Scarica il Quaderno 2007

Speciale Capitan Abruzzo

Copertina dello Speciale Capitan AbruzzoIl dialogo con i giovani, ora più che mai, è una priorità di tutte le istituzioni capaci di riconoscere l'importanza del coinvolgimento delle nuove generazioni nelle dinamiche di trasformazioni positiva della società.
La Regione Abruzzo è particolarmente attenta nello sviluppare ed implementare forme innovative ed efficaci di comunicazione in grado si superare lo scarto tra il linguaggio istituzionale e la sensibilità dei ragazzi.
È in quest'ottica che nasce il bimestrale "Capitan Abruzzo". Capitan Abruzzo è una pubblicazione a fumetti che la Giunta regionale dedica interamente al mondo della scuola; è uno strumento flessibile e versatile di dialogo e di scambio fra le scuole e, fra esse e l'istituzione regionale.
Con l'istituzione del Comitato Permanente per le Pace e i Diritti Umani si sono create nuove opportunità di sviluppo di questo canale di comunicazione. Il primo risultato della collaborazione del Comitato con la Struttura Speciale di Supporto Stampa Giunta Regionale è il numero speciale di Dicembre 2006 di Capitan Abruzzo. Il numero è completamente dedicato alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani: simpatici personaggi di fantasia spiegano in modo chiaro e divertente i principi base contenuti nei singoli articoli del documento internazionale.
La data di pubblicazione del fumetto non è stata casuale, infatti è stato proprio nel mese di Dicembre del 1948 che l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Dichiarazione.

Scarica lo Speciale Capitan Abruzzo (pdf - 7.20 Mb)