Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Castelli Provincia dell'Aquila

Castello di Ortona dei Marsi

Comune:  Ortona dei Marsi
Come arrivare:  A24/A25 RM-PE uscita Pescina/ proseguire in direzione Ortona dei Marsi da Napoli: A1 NA-RM uscita Caianello/ seguire indicazioni per Castel di Sangro/ Roccaraso/ Sulmona/ A25 direzione Roma uscita Pescina/ proseguire in direzione Ortona dei Marsi
Notizie:  Posizionato nella zona orientale della Marsica, Ortona dei Marsi è tra i pochi borghi presenti in quest'area risparmiati dal terremoto del 1915. Le origini del paese sono antichissime; esso sorse infatti sulle rovine dell'antica città italica di Milonia per divenire, in epoca medievale, un importante presidio strategico a controllo del passo tra la valle del Fucino e quella del Sagittario. Dell'attuale paese si ha menzione dal XII secolo. L'intero feudo appartenne, nel corso del Medioevo, a differenti nobili casati: nel XII secolo fu di proprietà dei conti di Celano, nel XIV-XV secolo passò ai Cantelmo, per poi essere venduto, nel 1666, a Francescantonio Paolini di Magliano dei Marsi, la cui figlia lo portò in dote alla famiglia Massimi alla fine del XVIII secolo. A dominio dell'abitato e dell'intera valle del Giovenco era posto il castello, del quale ancora oggi sono visibili i ruderi; si riconoscono in particolare una parte della cinta muraria e la torre cimata situata al centro del complesso fortificato. Quest'ultima non costituisce un elemento originario del castello, venne infatti aggiunta intorno al '500 dai feudatari dell'epoca allo scopo di proteggersi non tanto dagli attacchi nemici, quanto da eventuali rivolte popolari interne, come dimostra la posizione delle bocche da fuoco tutte orientate verso l'abitato. La torre è di forma cilindrica con basamento a scarpa; a nord è posto, sopraelevato da terra, un ingresso a scala retraibile sormontato da un elemento monolitico triangolare; sul lato opposto si affaccia una piccola apertura con una corrispondente feritoia in basso. I ruderi del castello sono attualmente visitabili. La torre, nonostante sia cimata, appare discretamente conservata.
Informazioni:  Municipio tel. 0863-87134
Stato di agibilità:  Agibile
Ortona dei Marsi, ruderi del castello