Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Arti Visive - Eventi

immIncontri con l'archeologia a Vasto presso Palazzo d'Avalos da ottobre a dicembre 2017.

Tornano i Giovedì dell'Archeologia a Palazzo d'Avalos, l'iniziativa ideata e promossa dalla gestione dei servizi museali e sostenuta dal Comune di Vasto. Dal 26 ottobre al 14 dicembre quattro imperdibili appuntamenti offriranno un'ampissima panoramica sul mondo dell'Archeologia dalle architetture monumentali delle province romane del Vicino Oriente, alle risorse culturali del territorio, alle grandi scoperte in contesti urbani nel corso della realizzazione di opere infrastrutturali, all'archeozoologia della vita quotidiana. Il 26 ottobre primo intervento in calendario.

immAnteprima al MuNDA dell' esposizione dei bozzetti dei dipinti realizzati per la Chiesa di Santa Maria di Collemaggio da Karl Borromaus Ruthart.

Anteprima Karl Borromaus Ruthart, esposizione dei bozzetti dei dipinti realizzati per la Chiesa di Santa Maria di Collemaggio, grandiosa opera del pittore e monaco celestino. Evento inserito nel programma della 723ma Perdonanza. L'inaugurazione giovedì 24 agosto ore 19.00 al MuNDA Museo Nazionale d'Abruzzo - L'Aquila. La mostra permarrà fino alla fine del 2017. Successivamente le opere saranno prestate per la grande mostra sul pittore a Danzica, prevista per i primi mesi del 2018. Con il restauro sono state recuperate le vere pennellate dell'artista, facendo uscire dall'oblio soggetti nascosti da invadenti ridipinture, come nel caso del secondo leone in 'Pietro Celestino salva una donna dai Saraceni'. E' Lucia Arbace, direttore del Polo Museale dell'Abruzzo, a descrivere con orgoglio il lavoro di restauro eseguito. In questo modo, onorando lo spirito del fondatore del movimento celestiniano, il Munda partecipa con i suoi tesori alla Perdonanza attraverso l'anteprima di una grande mostra sul pittore e monaco celestino Carl Borromaus Ruthart che sarà allestita nel 2018 a Danzica, città dove nacque intorno al 1630.