Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Torri Provincia dell'Aquila

Torre di Montereale

Comune:  Montereale
Come arrivare:  A24, uscita L'Aquila Ovest; proseguire per 38 km in direzione Pizzoli/Cagnano Amiterno/ Montereale da Napoli: A1, uscita Caianello; seguire le indicazioni per Roccaraso/Sulmona, L'Aquila
Notizie:  La torre di Montereale, patrimonio mediceo passato da Margherita d'Austria, che vi soggiornò, ai Farnese, è di pianta quadrata. La sua edificazione risale al XIII secolo. Era probabilmente destinata a funzioni difensive. Misura 12 m in altezza e 4x4 m in pianta; la parte basamentale, autentica per circa i suoi 2/3, è in pietra calcarea mista ad arenaria ma di tipo abbastanza resistente ben ordita e unita da malta aerea. Il lato nord-est conserva, integrati nella cortina muraria, tre piccoli stemmi a bassorilievo, in pietra calcarea bianca, posti alla stessa altezza e raffiguranti, da destra verso sinistra, un giglio fiorentino, una Madonna con Bambino, un altro giglio; segue, a maggiore altezza (decentrata verso sinistra), un'iscrizione su un blocco parallelepipedo di tufo recante una serie di iniziali di parole su quattro righe e la data 1771; ancora più in alto, in posizione piuttosto centrale, si conserva integrato nel muro un altro blocco in tufo con incisa la sola data 1794. La parte rialzata è divenuta campanile della attigua cappella provvisto del tipico orologio civico. Ha perso con tali interventi i suoi caratteri difensivi assurgendo a torre civica ed elemento emblematico. Risulta totalmente disgiunta dal circuito murario.
Informazioni:  Municipio tel. 0862-901217
Stato di agibilità:  Agibile
Montereale- Torre